CHICAGO PD 7×12 – Anime corrotte

Questa puntata di Chicago PD ci presenta un caso delicato in cui sono coinvolti dei poliziotti corrotti. Non sarà facile per la squadra, soprattutto per Hailey che si ritroverà a fare una scelta estrema. Ricapitoliamo subbbbito. 

Apriamo la puntata con Jay che guardando Kim dice ad Adam “Incinta e sotto copertura, potrebbe essere il nome di un nuovo reality show”. AHAHAHAHA ADOROOOO!!!

Rojas organizza un incontro con il suo spacciatore ma al momento della cattura Hailey ferma tutto rivelando alla squadra che l’uomo è in realtà un poliziotto, Kelly Tyler. Hank vuole essere sicuro quindi chiede alla sua squadra di agire con massima discrezione. Adam e Jay si improvvisano ladri e si intrufolano nel deposito di Tyler dove trovano la TROCAAA. Riescono a non farsi scoprire davvero per un soffio.

Oltre a Tyler è coinvolto anche un altro poliziotto, il sergente Jake Gibbs ovvero il responsabile del deposito droga nel South Side. Praticamente i geni del crimine cosa combinavano: la droga sequestrata dalle strade al posto di essere distrutta veniva rispacciata da POLIZIOTTI. Provate un po’ ad indovinare chi altro personaggio è coinvolto: ebbene è proprio lui, Darius Walker.

Hank riferisce a Crawford che Darius è disposto a collaborare e incastrare i poliziotti corrotti a patto che questo sia l’ultimo caso per cui lavora con la polizia. La squadra si riunisce ed è pronta a incastrare i dirty cops. Trudy consegna la droga al deposito di Gibbs in modo che venga incenerita. Darius fa una richiesta di merce e i due poliziotti abboccano vendendo proprio la droga che è stata consegnata da Trudy per essere distrutta. Ma BRAVISSIMI, COMPLIMENTI!

Hank chiede ad Hailey se sarà in grado di lavorare con Darius mettendo da parte i vecchi trascorsi e lei risponde a tono.

Quando è sola con Darius e ritira fuori la faccenda del suo informatore Cameron Barlow. Siamo pronti per lo scambio e scopriamo che il terzo poliziotto corrotto misterioso è il tenente Mike Packer. Il giorno dopo il sergente va ad un incontro dove ritrova lo stesso tenente in veste ufficiale (questa volta). Hank va con Crawford dal procuratore di stato. La donna dice che sarà difficile costruire un caso e vuole sapere il nome dell’informatore altrimenti non potrà firmare i mandati d’arresto, così Hank è costretto a parlare.

La squadra localizza Gibbs, Tyler e Packer nello stesso luogo ma quando arriva, li trova tutti morti. La situazione è questa: 3 poliziotti corrotti morti, un informatore corrotto. Hank torna ancora una volta da Crawford che rivela come andrà a finire: i poliziotti (corrotti, vi ricordo) verranno riconosciuti come eroi e Walker sarà libero. Quando Hailey lo viene a sapere da di matto e intraprende la sua personale crociata.

Di notte si reca dalla gang nel South Side dicendo che qualcuno che collaborava con la polizia (aka Darius) ha fatto uccidere alcuni loro uomini in un’imboscata. Jay segue Hailey e le dice che qualunque cosa stia facendo, nel bene o nel male, in salute in malattia, finché morte non li separi (ah no scusate, quella è un’altra formula) coinvolge anche lui. Come Hailey ha sempre ricordato a Jay mai farsi coinvolgere troppo dai casi, non finisce bene.

Come volevasi dimostrare Darius Walker viene trovato morto. Hank va a parlare con Hailey ricordandole come lui agisce in quel modo perché se lo può permettere. Le dice che c’è qualcosa dentro di lui che ha spento molto tempo fa (il senso di colpa per le sue azioni!?) e se lei è pronta a camminare su questa strada non deve spegnere quella parte. Hailey ribadisce che ce la farà e lui risponde “é di questo che ho paura”. THE END.

Risultati immagini per wow gif

Voto episodio: 7. Adoro i casi in cui ci sono poliziotti corrotti. Peccato che poi non vanno mai a finire come dovrebbero.

Personaggio TOP: Hank Voight (con riserva). Ha cercato di fare la cosa giusta, di agire al meglio per condannare i poliziotti poiché corrotti e allo stesso tempo preservare Darius. Alla fine però non è andato fino in fondo e ha lasciato insabbiare la verità, ancora una volta.

Personaggio DOWN: Hailey Upton (con riserva). Non le è bastato l’esempio di Jay, si è lasciata prendere la mano dopo l’ennesima ingiustizia e ha agito a nome della (sua) giustizia in maniera abbastanza discutibile poiché era consapevole delle conseguenze delle sue azioni. Ma possiamo davvero biasimarla?

Non dimenticate di passare dalla nostra pagina Facebook di ¡Serialize. Passate anche dalle pagine affiliate Chicago Fire, Med, PD e Justice ItaliaWill e Jay Halstead , Jesse Lee Soffer Italia, Patrick Flueger Italia, OneChicagoDaily, Serie Tv News e FastSubIta  

Autore dell'articolo: AliBoba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *