Supernatural 15×08 – La battaglia è cominciata!

D’altronde visto che siamo ormai al winter finale su cosa verterà la puntata? Ovviamente su come sconfiggere Dio. Grazie CW, so già che finirà sul più bello e dovrò aspettare un mese per saperne di più.

Così mentre Chuck/Dio si intrattiene in qualche casino a vincere facile (bonci bonci bonbonbò), Dean ha un piano…ed è già in azione! Cass, sguinzagliato come segugio, recupera Donatello (che ricordiamo essere uno dei profeti), cosa che di questi tempi è una sentenza di morte. Donatello però si rende utile e traduce la tavoletta rivelando che Dio ha una paura, ma che condivide solo con il suo prediletto…e chi sarà? I nostri boys assumono essere Michael, l’arcangelo.
Dopo la caduta di Lucifer all’inferno, il favorito di papi è diventato Michael, il quale avrebbe aiutato Dio a sopraffare Amara, la sorella/oscurità, in una qualche gabbia (evidentemente all’epoca quando un parente era scomodo si chiudeva in gabbia, buon consiglio visto che si avvicina natale).
Ai giorni nostri ripercorriamo questa tragedia familiare consumatasi con l’arrivo (e la veloce dipartita) del terzo fratello Winchester, Adam, anche lui vessel di Micheal e caduto all’inferno insieme a Sam mentre ospitavano i due fratelli angioletto/diavoletto.
Grazie per il ripasso Castiel, ci voleva proprio.

Ergo, Michael dovrebbe essere all’inferno, quindi dove si va? Inferno sia.
Questa non me l’aspettavo.
Rowenaaaaaaaaaaaaaa


Regina degli inferi
Nientemeno.
Ma sempre con un debole per i suoi ragazzi.

Adoro lei e adoro il nuovo look.
E sono contenta che si sia stata questo l’addio (o il presunto), sicuramente meno tragico di Sam che l’ammazza, lascia meno amaro in bocca. Insomma Rowena sguinzaglia i suoi adepti all’inferno e scopriamo che Michael non c’è.
Sono scioccata.

Ovviamente Michael è nel corpo di Adam e i due sono in giro a rimpinzarsi. E qui ho visto una somiglianza, ho visto Adam essere un Winchester quando ha azzannato il panino, in quel frangente ho notato la somiglianza con Dean.

Insomma, grazie a Donatello e Castiel, Sam e Dean fanno la loro entrata trionfale. Ho avuto un shock ormonale in quel frangente, lo ammetto.
Questo perché Adam non è propriamente di buonumore quando si parla di Dio e della sua presunta follia. Un figlio devoto, non c’è che dire.
Ma poi perché Castiel non ha fatto il trucchetto delle mani prima per convincerlo? Abbiamo perso tempo prezioso.


Almeno però Michael rinsavisce e decide di aiutarli, dando a Dean l’incantesimo usato su Amara, per usarlo a loro volta su Dio. E si, lo ha Dean perché Sam dov’è? Ovviamente con Eileen che non sa stare ferma e cerca guai, soprattutto quando Sue

…la chiama in aiuto per scovare un covo di vampiri.
Me lo sentivo che c’era la fregatura. É probabile che Sue sia da un pezzo sottoterra e Chuck l’abbia usata per farli uscire allo scoperto.
Nel frattempo Michael ha aperto la breccia per il purgatorio e loro sono con Dio…in senso letterale ma non come lo intendiamo di solito.

Ed è finito.

Lo sapevo io che finiva così e che sicuramente continuerà male. Moooooooolto male.

Ps: Ma Adam di chi è figlio? John era un pezzo di manzo di serie A, idem Dean e Sam…ma Adam? Avrà preso dal ramo materno della famiglia o non si spiega.

Voto puntata 7.
Interessanti i risvolti e la conclusione data anche al rapporto con il fratellastro, ma non si fa cosi. Dopo intervalli a go go in queste prime 8 puntate non meritavamo di essere lasciati appesi sul più bello…certo me lo aspettavo per via del winter finale, ma fa male comunque.

Nonostante il mese di attesa però abbiamo il promo, che vi lascio qui sotto, con l’invito a passare dalla nostra pagina Facebook di ¡Serialize e dalle nostre affiliate di Una mamma per amica., Supernatural Legend – Il primo sito Italiano!, HOUSE OF TELEFILM – La casa delle Serie Tv e degli Spoiler, The Kingdom Of Fandom, Serie Tv NewsFastsubita – Serie TV Sottotitolate. Ci rivediamo il 16 gennaio!!

Autore dell'articolo: Giorgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *