Supernatural 15×07 – Quando i buoni diventano cattivi.

Bentornati nel folle mondo di Supernatural, dove anche quando pensi di conoscere una persona…ti sbagli da morire. Letteralmente.

Ma si può?
Castiel, figlio mio, ma che tempismo hai?? Ma cosa facevi, origliavi per caso? Cioè Sam mi esce ora dal trauma di Rowena, Eileen è tornata dal regno dei morti…sono pronti per quattro salti in padella (miracolo visto quanto sono impacciati) e me li interrompi sul più bello dopo settimane che ti fai i fattacci tuoi?? Sei una bestia.

Insomma la puntata si muove in due direzioni, da una parte Dean che cerca rogne in solitaria e le trova. E dall’altra Sam che diventa il burattino di Castiel e per poco non ci rimette le penne. Ora io dico, ma non lo sapete che separarsi non è mai una buona idea? MAI!
E infatti quando Dean viene fregato da quello che reputava un amico di vecchia data (conosceva John nientemeno) deve salvarsi da solo…e si salva. Bene anche.
Ma vogliamo parlare di quando ha aperto la porta dopo aver ucciso quel coso?

Torniamo da Sam.
Castiel sembra aver capito della connessione tra lui e Chuck e cerca così di trarne vantaggio, ma invece Sammino, dopo una bella sbatacchiata a muro, è quasi morto.
Almeno così dice il tizio russo.
Devo dire che la scaltrezza di Cass mi ha sorpreso non poco, il modo in cui ha ricattato Sergei per salvare Sam?
Bravo!

Insomma alla fine i due brothers si riuniscono e Sam mette il gruppetto a conoscenza di tutti i flash che ha visto su Chuck mentre era incosciente e la sua anima stava per spezzarsi.
E anche qui potremmo parlare di quanto sia meschino e subdolo toccare di nuovo la questione dell’anima di Sam.
Argomento moooooolto delicato.
A quanto pare però, possiamo batterlo.
E io vorrei capire come.

Come si batte Dio?

Ora vorrei spendere due paroline su Dean.
Mia cara Cw, ti manderò il conto dello psicologo, perchè con tutti questi traumi che mi stai dando quest’anno devi pagare.
E Dean che canta è un vero trauma…per la mia sanità mentale e anche si, per i miei ormoni.

Cantando con Giuda…

Vergognati CW, non si gioca così con le persone.
Così come il velato (e neanche tanto) riferimento alla canzone Eye of the Tiger di cui esiste anche un video di cui allego la prova. E io lì morta ovviamente.

Voto puntata 7 1/2.
Le doti canore di Jensen non salvano tutto, puntata carina ma mi sono un po’ annoiata.

L’appuntamento con i nostri boys è la prossima settimana con il #WinterFinale , nel frattempo vi lascio il promo e vi invito a seguirci sulla nostra pagina Facebook di ¡Serialize e dalle nostre affiliate di Una mamma per amica., Supernatural Legend – Il primo sito Italiano!, HOUSE OF TELEFILM – La casa delle Serie Tv e degli Spoiler, The Kingdom Of Fandom, Serie Tv NewsFastsubita – Serie TV Sottotitolate

Autore dell'articolo: Giorgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *